KICHSTARTER


Gli strangozzi sono uno dei formati di pasta fresca tipici dell’Umbria, Insieme a umbricelli e tagliatelle, sono i protagonisti dei primi piatti domenicali delle famiglie umbre. Gli strangozzi si preparano con farina, acqua e un pizzico di sale, in questa rivisitazione, ho sostituito l’acqua con purea di baccelli fave, perché in cucina non si deve sprecare nulla, nemmeno i baccelli. Per il condimento fave e tante erbette aromatiche, un piatto economico, gustoso e anche vegan.
Strangozzi ai baccelli di fave con fave fresche erbe aromatiche
Strangozzi ai baccelli di fave con fave fresche e erbe aromatiche
 
Tempo di preparazione
2 Ore 
Tempo di cottura
15 Minuti 
Tempo totale
2 Ore 15 Minuti 
 
Pasta fresca senza uova, con baccelli di fave nell'impasto condite con fave fresche e erbette aromatiche.
Autore: 2 Amiche in Cucina
Tipo ricetta: Primi
Origine ricetta: Italiana-Umbra
Per persone: 4
Ingredienti
  • Per la pasta:
  • 400 g di farina 0
  • Baccelli di fave
  • Sale
  • Per il condimento:
  • 200 g di fave fresche senza la pellicina
  • Olio extravergine d'oliva
  • 20 g di cipolla bianca tritata
  • Finocchietto selvatico
  • Prezzemolo
  • Erba cipollina
  • Menta
  • Sale
Preparazione
  1. Per prima cosa eliminate i fili ai baccelli di fave e la peluria interna, lavateli e cuoceteli in abbondante acqua salata finché non saranno teneri.
  2. Scolateli e frullateli con un mixer ad immersione, aggiungendo un poco di acqua.
  3. Sulla spianatoia fate la fontana con la farina e il sale, al centro unite la purea di fave ed impastate, se necessario unite poca acqua, impastate per 10 minuti.
  4. Coprite la pasta con un panno e fate riposare per un'ora.
  5. Trascorso il tempo di riposo stendete la pasta, lasciandola spessa circa 2-3 millimetri.
  6. Fate riposare ancora 30 minuti.
  7. Nel frattempo preparate il condimento.
  8. In una padella versate 2 cucchiai d'olio e la cipolla, fate soffriggere per 5 minuti a fiamma bassissima.
  9. Unite un cucchiaio di aromatiche tritate, le fave e fate cuocere per 5 minuti, regolate di sale.
  10. Arrotolate la sfoglia e tagliate delle striscioline larghe 2-3 millimetri.
  11. Fate cuocere gli strangozzi in abbondante acqua salata, scolateli e passateli nella padella con il condimento, lasciate insaporire un minuto, cospargete con altre erbe aromatiche tritate e servite.
3.3.3070
 Strangozzi ai baccelli di fave
Strangozzi alle fave preparazione
Strangozzi ai baccelli di fave con fave fresche e erbe aromatiche

Posta un commento